DOZZESE, CONTINUA LA RISALITA! COL MAZZINI RIMONTA DA URLO!

November 4, 2019

03/11/2019

DOZZESE - ATLETICO MAZZINI 4-2

⚽ 5' Denis Memetaj

⚽ 58' Luca Bracco

⚽ 79' Luca Bracco

⚽ 82' Emanuele Melara

 

La Dozzese torna a Monte del Re dopo la lunga trasferta di Montefredente e lo fa nel migliore dei modi, regolando un tenace Atletico Mazzini in una partita ricca di emozioni, decisa soltanto nelle battute finali. I ragazzi di Mister Tarozzi si erano presentati alla sfida casalinga con varie assenze importanti: quelle per infortuni muscolari di Cappiello e del capitano Mirko Poli e quella per squalifica di Morcone, espulso la scorsa domenica per somma di ammonizioni.

Nonostante questo, la partita sembra inizialmente in discesa per i giallo-blu, che riescono a trovare dopo soli 5' il vantaggio, grazie a Memetaj, bravo a deviare, all'altezza del primo palo, il cross teso calciato da Morini da calcio d'angolo. In realtà, dopo soli pochi minuti, i padroni di casa capiscono che l'Atletico Mazzini non è certo venuto a Dozza per fare la comparsa e infatti i giallo-neri bolognesi riescono a trovare l'immediato pareggio alla prima occasione buona con Avati, lesto ad anticipare Dal Fiume di testa su cross frutto di una punizione laterale e a battere Fabbri, forse ingannato dal campo bagnato che imprime velocità alla conclusione dell'attaccante ospite.

Il pareggio destabilizza leggermente i piani della Dozzese, convinta di poter finalmente vivere una Domenica senza troppi patemi: è così che al 23', il Mazzini riesce addirittura a passare in vantaggio; sugli sviluppi di un corner, Dalledonne è bravissimo a salvare il risultato sulla linea, dopo un colpo di testa avversario, ma, sulla respinta, la palla non viene liberata dalla difesa della Dozzese e Moretti è il più lesto a ribadire in rete nel cuore dell'area giallo-blu.

Ci si attende una reazione della Dozzese, che sembra però frastornata e rischia in un paio di occasioni di andare addirittura sull'1-3, ma il Mazzini non risulta abbastanza cinico per raggiungere il doppio vantaggio.

Nella ripresa la Dozzese, caricatasi probabilmente all'interno degli spogliatoi, inizia subito forte, trascinata dal neo-entrato Bracco, che era partito dalla panchina per il residuo di un problema al piede destro.

La primissima occasione è sui piedi di Melara, che, dopo uno scambio con Bracco, riesce ad infilarsi in area e ad anticipare di punta il portiere in uscita, ma la conclusione si alza leggermente e colpisce la parte bassa della traversa, non oltrepassando la linea di porta. Il pareggio è nell'aria e prontamente arriva, non senza un pizzico di fortuna per i nostri, che trovano il gol proprio con Bracco, il cui tiro da fuori area col destro viene deviato da un difensore; la parabola arcuata che ne deriva è una sentenza per il portiere, messo irrimediabilmente fuori causa.

La Dozzese ora ci crede e solo 2' più tardi si ripete praticamente la stessa scena vista poco prima: altro tiro da lontano di Bracco ed altra deviazione di un difensore, portiere spiazzato, ma palla che stavolta sibila soltanto vicino al palo e termina la sua corsa sulla recinzione del campo.

Il finale è tutto a marchio Dozzese, con i ragazzi di Tarozzi che si riversano in attacco: la svolta arriva al 79', su azione di contropiede, con Melara che serve un pallone invitante per Bracco al limite e il centrocampista ex-Castenaso che sfrutta al massimo il cattivo posizionamento della difesa ospite per entrare in area e battere il portiere con un preciso piattone sul primo palo.

E' l'apoteosi di tutto Monte del Re, che anche ieri ha fatto registrare una buona affluenza di pubblico, nonostante le proibitive condizioni meteo.

L'inerzia è ora tutta dalla parte della Dozzese che, 3' minuti, dopo infligge il colpo del k.o. tecnico: palla in profondità di Schioppa per l'accorrente Melara, il quale riceve nel lato corto dell'area, si accentra e lascia partire un tiro potente che non lascia ancora una volta scampo al portiere avverasario per il 4-2 finale!

 

Vittoria importantissima per la Dozzese che ora raggiunge i 3 successi consecutivi e, dopo un inizio horror, adesso è già a ridosso della zona play-off, a soli 3 punti di distacco. Domenica prossima, la sfida contro il fanalino di coda Amaranto Castel Guelfo, sarà un'altra ottima occasione per cercare di mantenere questo ruolino di marcia importante.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post recenti
Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Please reload

© 2018 A.C. Dozzese

powered by Schioppa77

Visitatori

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon